Registratore spia nascosto in chiavetta usb

Registratore spia nascosto in chiavetta usb

Registratore spia nascosto in chiavetta usb

Registratore spia nascosto in chiavetta usb. Apparentemente assomiglia ad una classica chiavetta USB di memoria.

Quando si ruota il piccolo anello dove si aggancia la chiave inizia a registrare l’audio nell’ambiente dove è posizionato (voci, musica, rumori) raggiungendo anche una distanza di circa 8 metri come sensibilità del microfono.

Nessun tipo di rumore in fase di registrazione vocale in quanto digitale, audio eccellente, cristallino e amplificato.

I punti forti di questo registratore spia per spionaggio industriale sono:

Registrazione in Attivazione Vocale
Batteria interna con lunga autonomia
Registrazione con alimentazione diretta da PC o da rete elettrica per maggiore autonomia
Pulsante di registrazione invisibile

Non appena effettuata la registrazione audio, per poterla riascoltare basterà collegare la penna usb con registratore vocale su un qualsiasi Pc.

Essenziale che abbia un sistema operativo Windows con ingresso USB per Chiavette.

Infatti i file audio sono tipo MP3 e si possono riaascoltare con qualsiasi computer con Windows come sistema operativo.

Sfruttando la funzione di attivazione vocale (vox) la memoria interna da 8 GB riesce a memorizzare l’audio per 288 ore.

Viste le dimensioni (68 mm × 21 mm x 11 mm) ed un microfono amplificato, il micro registratore vocale spia può essere occultato veramente in ogni posto.

Ad esempio in auto, in casa, ufficio, in oggetti, borse, imbottiture e addirittura può essere portata indosso collegando la penna usb con registratore alle chiavi dell’auto o di casa.

La durata della batteria è di circa 24 ore, ed è possibile ricaricarla direttamente da PC o caricabatterie universali USB.

Al termine della batteria, le registrazioni audio vengono salvate nella memoria interna.

E’ possibile aumentare la durata della batteria, così da poter registrare per diversi giorni fino ad un massimo di 12 giorni.

Collegando il registratore su chiavetta usb direttamente alla corrente domestica 220 v mediante alimentatore usb oppure lasciando il dispositivo spia in registrazione collegato ad un computer acceso.