Videoregistratore time-lapse 960 ore VR 9600

Videoregistratore time-lapse 960 ore per registrazione ininterrotta.

CARATTERISTICHE Time-Lapse VR-9600

Cos’e’il videoregistratore time-lapse …
L’apparecchio ricorda in tutto e per tutto un normale videoregistratore, registra su normali videocassette VHS da 120 o 180 minuti. A differenza dei videoregistratori tradizionali e’pero’in grado di registrare ininterrottamente sulla stessa videocassetta.
E’ infatti possibile aumentare l’intervallo di tempo fra i fotogrammi registrati sul nastro, in modo da consentire ad una cassetta che normalmente conterrebbe 3 ore di immagini di registrarne molte di piu’ Sono disponibili varie modalita’ di registrazione che consentono di memorizzare su di una sola videocassetta fino a 960 ore di immagini. Le modalita’ di registrazione 12 e 24 ore consentono anche la registrazione dell’audio. Le modalita’ a piu’ lunga memorizzazione (max. 960 ore) non registrano l’audio e fissano sulla pellicola singoli fotogrammi a intervalli regolari.
Se possibile, e’ bene mantenere il tempo di registrazione entro le 48 ore in quanto in queste modalita’l’immagine risulta pressoche’ continua e quasi non si avverte la maggior pausa fra i fotogrammi. Nelle modalita’ di registrazione a capacita’ piu’ alta (da 72 a 960 ore) questa pausa e piu’ evidente e l’effetto finale e’ una sequenza di fotogrammi distinti (per intenderci come i filmati dei sistemi TVCC delle banche). Per il resto l’apparecchio e’ molto semplice da usare e si utilizza come un comune videoregistratore. Pratiche funzioni di ricerca permettono di visualizzare rapidamente le sequenze di interesse.

 

Come funziona …
Il VR-9600 dispone di un ingresso Audio/Video per il ricevitore video e di una uscita per il monitor. Puo’ restare continuamente accesso, una volta terminata la capacita’ del nastro lo riavvolgera’ automaticamente e sovrascrivera’ le immagini piu’ vecchie. E’ necessario preoccuparsi di sostituire la cassetta di tanto in tanto. Una pratica funzione di controllo consente di verificarne il deterioramento.
Sul retro dell’apparecchio e’ disponibile una morsettiera per l’interfacciamento con dispositivi esterni (es. rilevatori di movimento).
La programmazione delle opzioni di registrazione si effettua tramite un pratico menu che compare sul video del televisore e che consente di avere sempre sott’occhio tutti i parametri impostati (velocita’ di registrazione, visualizzazione data/ora, opzioni di riavvolgimento etc.).