spray al peperoncino

Milano, tentata violenza ad una ragazza, lei utilizza lo spray al peperoncino: arrestato

La ragazza 25 enne stava rientrando a casa di prima mattina dopo il lavoro ed è stata fermata e palpeggiata dallo straniero che allontana con lo spray al peperoncino.


Spray al peperoncino
. L’uomo si è allontanato per la presenza di altre persone, poi è tornato ma la giovane è riuscita a fuggire usando la bomboletta con lo spray al peperoncino.

Un 31 enne nigeriano non regolare in Italia, con molti precedenti penali anche per violenza sessuale.

E’ stato arrestato a Milano dopo aver tentato di violentare una 25 enne alla stazione di Porta Garibaldi.

Le indagini condotte dai militari dell’Arma sono iniziate dopo la denuncia presentata da una 25 enne.

Il fatto è successo all’alba del 20 luglio scorso: la ragazza stava tornando a casa dopo aver finito di lavorare.

All’interno della stazione ferroviaria di Porta Garibaldi, intorno alle 5 del mattino, è stata avvicinata sulle scale, bloccata e palpeggiata dallo straniero, che ha tentato di violentarla.


L’arresto con l’aiuto dello spray al peperoncino

Per fortuna in quel momento sono passate altre persone e l’uomo si è spostato più avanti, ma dopo alcuni istanti, lungo la banchina, si è ripresentato.

La ragazza è riuscita a scappare anche grazie all’uso di uno spray al peperoncino che aveva nella borsa.

Durante l’aggressione il 31 enne è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza e riconosciuto dalle forze dell’ordine.

L’arresto è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia Milano Duomo, congiuntamente agli agenti della Polizia di Stato della Sottosezione Polfer di Milano Porta Garibaldi (ecco la circolare del Ministero che spiega che caratteristiche deve avere lo spray al peperoncino).

Sapere di avere in tasca uno spray al peperoncino — in grado di salvarci da eventuali aggressioni — può far sentire più sicuri (qui la pagina della Polizia di Stato dove viene riportata la norma).

Lo spray al peperoncino è uno strumento di autodifesa semplice, che si può comprare in negozi specializzati (come i spy shop), sul web e, dal 2011, anche in farmacia e nei supermercati.

Per essere legale, lo spray al peperoncino però, deve avere alcune caratteristiche precise, richiamate dal decreto ministeriale n. 103 del 12 maggio 2011.

«Regolamento concernente la definizione delle caratteristiche tecniche degli strumenti di autodifesa che nebulizzano un principio attivo naturale a base di Oleoresin Capsicum e che non abbiano attitudine a recare offesa alla persona, in attuazione dell’articolo 3, comma 32, della legge n.94/2009» (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale l’8 luglio 2011 ed entrato in vigore il 9 gennaio 2012).

Lo spray al peperoncino funziona grazie al principio attivo su cui si basa: la capsaicina.

È questa sostanza che lo rende urticante e , quindi, in grado di irritare le mucose, rendendo per breve tempo l’aggressore inoffensivo.

L’efficacia del principio dura circa 20 minuti, tempo sufficiente per allontanarsi e chiedere aiuto.

Il flacone non deve contenere più di 20 millilitri di liquido irritante.

Dove acquistare lo spray al peperoncino a Roma

Autore dell'articolo: polinet